Rotabili Italiani

Effettua l'accesso o una nuova registrazione.

Inserisci il nome utente, la password e la durata della sessione.
Ricerca avanzata  

News:

Pubblicazioni del 15/10: il pack repaint ETR 500 e il pack repaint carrozze pellegrini, entrambi di Pdales.

Autore Topic: Dell'utilità di lavorare su due macchine  (Letto 1283 volte)

Littorino

  • Admin
  • Utente storico
  • *****
  • Offline Offline
  • Post: 3.520
  • Router e Scenarista RI Gestore Area Download
    • Mostra profilo
Dell'utilità di lavorare su due macchine
« il: 03 Luglio 2012 - 13:22:39 »

Chiedo un parere soprattutto a due mostri sacri dell'RWmondo, recentemente mi sono trovato a impiegare due PC, un notebook e un fisso, di prestazioni abbastanza adeguate per lavorare con entrambe su RW anche se in verità una la volevo tenere di riserva ma tant'è.

Mi sono accorto tuttavia che ho riscontrato una grossa anomalia con la BST2 (vedi anche post del 16/6 delle 15.12 su http://www.rotabili-italiani.org/index.php?topic=71.0) che ormai da diversi mesi portavo avanti nel nb: ho trasferito tutto sul fisso lavorandoci un po' ma riportandola sul nb mi mancano vistosamente oggetti e addirittura pezzi di binario (la dotazione degli assets è identica per entrambe le macchine), cosa strana è che riportando la route "zoppa" sul fisso fa lo stesso scherzo, ho dovuto quindi ripartire dall'ultimo backup (che faccio ormai ogni volta a fine sessione) fatto dal fisso con la route completa e la portero' avanti solo li'.

Un'activity che sto facendo sulla route di Coltrane (adesso mi passa la v3.0 perchè è cambiato qualcosa a livello di segnali e PB) che ho iniziato sul nb, portandola -con l'intera cartella- sul fisso pare funzioni ma rivedo le Aln663 (uso ancora la 1^ serie quindi ho tutti gli accessori pack) con le persone sul tetto!

La MiMo ce l'ho ancora sul nb ma credo che li' ce la lascio perchè ho sempre piu' la convinzione che anche avendo la stessa dotazione di assets, conviene portare avanti i lavori sempre sulla stessa macchina, confermate?
Connesso
-Marco Paterna-
E' meglio dare l'impressione di essere stupidi stando zitti piuttosto che aprir bocca e fugare ogni dubbio. (MdG)
-Nei miei lavori non si fa uso di materiale pay-

Le mie foto su Flickr: http://www.flickr.com/photos/marco_paterna/

Claudio Mussa

  • Admin
  • Utente storico
  • *****
  • Offline Offline
  • Post: 2.232
  • Coordinatore Staff RI
    • Mostra profilo
Re:Dell'utilità di lavorare su due macchine
« Risposta #1 il: 04 Luglio 2012 - 06:37:20 »

Ciao Marco,

ti posso solo dire che rw è abbastanza bizzarro..... basta una virgola e salta tutto.

Detto questo non saprei, io farei una prova di questo tipo, se davvero il fisso ha tutto e si comporta bene prendi sul nb la cartella asset e la cancelli tutta. (shift canc) così non passi nel cestino.

Poi, magari via rete (con un cavo incrociato) ti copi la asset dal fisso al portatile, mentre copia giga e giga di files vai a lourdes (e ti fermi qualche giorno), tocchi ferro (tanto ferro), ti tocchi i tuoi gioielli (e li strizzi per bene) e incroci tutte le dita che hai. (anche dei piedi)

Io farei così e se poi non funziona butti in nb fuori dalla finestra (ma dimmi dove)

Saluti
Connesso
Cordiali Saluti, Claudio Mussa coordinatore Staff RI

Littorino

  • Admin
  • Utente storico
  • *****
  • Offline Offline
  • Post: 3.520
  • Router e Scenarista RI Gestore Area Download
    • Mostra profilo
Re:Dell'utilità di lavorare su due macchine
« Risposta #2 il: 04 Luglio 2012 - 08:39:15 »

Potrebbe essere un'idea, posso provarci  :pollicesu anche se in tre anni di RW ho toccato tutto il..toccabile.  :asd

PS: non è che magari lanciando il nb dalla finestra dovrei avere una gittata di circa 130km, cioè da qui a Torino?  :smoke
Comunque quando ci vedremo lo noterai.  :occhiolino
Connesso
-Marco Paterna-
E' meglio dare l'impressione di essere stupidi stando zitti piuttosto che aprir bocca e fugare ogni dubbio. (MdG)
-Nei miei lavori non si fa uso di materiale pay-

Le mie foto su Flickr: http://www.flickr.com/photos/marco_paterna/

bluedunfly

  • Amministratore
  • Utente storico
  • *****
  • Offline Offline
  • Post: 689
  • Web Admin Rotabili Italiani
    • Mostra profilo
    • ARI Sezione di Pavia
Re:Dell'utilità di lavorare su due macchine
« Risposta #3 il: 05 Luglio 2012 - 09:32:25 »

Condivido al cientpercient ( :occhiolino) il consiglio di Claudio. Se la matematica ...... e l'informatica ...... una copia fisica dovrebbe essere identica.
Magari fai lo stesso anche con la cartella della route.
Connesso
----------NIKON D90 18_55 VR & 70_300 VR---------------

Vedi, a me non interessa sentirmi intelligente ascoltando dei cretini che parlano... Preferisco sentirmi cretino ascoltando una persona eccelsa che parla.

Condividere la conoscenza aumenta la ricchezza di tutti.