Rotabili Italiani

Effettua l'accesso o una nuova registrazione.

Inserisci il nome utente, la password e la durata della sessione.
Ricerca avanzata  

News:

Autore Topic: Inizia la nuova avventura  (Letto 20974 volte)

R.M.S.Olympic

  • Utente esperto
  • ***
  • Offline Offline
  • Post: 132
    • Mostra profilo
Re:Inizia la nuova avventura
« Risposta #375 il: 07 Novembre 2018 - 14:54:13 »

...
non cerco la stima di nessuno, esprimo una mia idea, non so quanto lo si debba, a questo punto, conoscere approfonditamente qualcosa per poter giudicare, esprimo solo la mia idea che mi sono fatto in questi ultimi 5 anni, certo non ho creato modelli, ma non credo nemmeno sia necessario per esprimere un giudizio.
..

Guarda che hai capito male, non era rivolto a te questo discorso ma a chi, nel corso degli anni, denigrava RW con discorsi del tipo: "non sviluppo per questo simulatore perchè gli aggiornamenti continui mi rovinano tutto" oppure "gli sviluppatori fanno di tutto per ostacolare chi sviluppa DLC free", ecc.

Ora è meglio tornare in tema, i confronti tra simulatori scatenano sempre polemiche, meglio che ognuno sia libero di scegliere liberamente a cosa giocare e/o sviluppare.

Avevo capito male, ad ogni modo si, siamo usciti di tema inutilmente . La tratta americana ho visto che la DTG l'ha messa in preordine, ma questa volta non ci spendo i soldi. Io per ora scaricherò solo robe tedesche che sono le più simili alle italiane
Connesso
Andrea Stacchietti

Alex656

  • Admin
  • Utente storico
  • *****
  • Offline Offline
  • Post: 1.083
    • Mostra profilo
Re:Inizia la nuova avventura
« Risposta #376 il: 07 Novembre 2018 - 15:10:58 »

...
non cerco la stima di nessuno, esprimo una mia idea, non so quanto lo si debba, a questo punto, conoscere approfonditamente qualcosa per poter giudicare, esprimo solo la mia idea che mi sono fatto in questi ultimi 5 anni, certo non ho creato modelli, ma non credo nemmeno sia necessario per esprimere un giudizio.
..

Guarda che hai capito male, non era rivolto a te questo discorso ma a chi, nel corso degli anni, denigrava RW con discorsi del tipo: "non sviluppo per questo simulatore perchè gli aggiornamenti continui mi rovinano tutto" oppure "gli sviluppatori fanno di tutto per ostacolare chi sviluppa DLC free", ecc.

Ora è meglio tornare in tema, i confronti tra simulatori scatenano sempre polemiche, meglio che ognuno sia libero di scegliere liberamente a cosa giocare e/o sviluppare.

Avevo capito male, ad ogni modo si, siamo usciti di tema inutilmente . La tratta americana ho visto che la DTG l'ha messa in preordine, ma questa volta non ci spendo i soldi. Io per ora scaricherò solo robe tedesche che sono le più simili alle italiane

Non mi ero espresso chiaramente in effetti; credo che nemmeno io acquisterò questo DLC, fino ad ora li ho presi tutti ma ora mi fermo in attesa di qualcosa di più appetibile; una tratta storica a vapore ad esempio potrebbe essere una novità interessante; quello che sto notando, non so se sia una un caso che succede da quando hanno introdotto le versioni consoles, è una minore varietà negli scenari: soprattutto trasporto passeggeri dal punto A al punto B; CSX Heavy Haul sembrava promettere molto bene da un punto di vista di varietà/interazione, poi però si è un pò perso.
Connesso
Alessandro Galimi

R.M.S.Olympic

  • Utente esperto
  • ***
  • Offline Offline
  • Post: 132
    • Mostra profilo
Re:Inizia la nuova avventura
« Risposta #377 il: 07 Novembre 2018 - 17:21:55 »

mi rendo conto che costruire uno scenario per TSW sia molto difficile, addirittura devi riprodurre l'interno di qualche stazione (intendo sottopassi ecc), quindi il fatto che non implementino numerosi servizi da un lato lo capisco, però effettivamente rimane un poco monotono. Come da classica "rotazione" mi aspettavo che si sarebbero spostati in america, ma sinceramente mi auguravo qualcosa di più interessante. Ammetto che se fosse stato uno scenario del tipo California Zephir con le classiche carrozze a due piani, doppia di P42DC su qualche tratta  tipica degli USA del versante pacifico l'avrei presa...
Connesso
Andrea Stacchietti

Claudio Mussa

  • Admin
  • Utente storico
  • *****
  • Offline Offline
  • Post: 2.039
  • Coordinatore Staff RI
    • Mostra profilo
Re:Inizia la nuova avventura
« Risposta #378 il: 07 Novembre 2018 - 18:20:41 »

io credo semplicemente che con il nuovo TSW vadano lenti perché per fare certi scenari ci vuole letteralmente un "esercito di persone che lavorino in team."

Se notate a ogni nuova tratta corrisponde anche l'arrivo di nuovo materiale rotabile e on quella qualità e con dettagli così elevati non oso immaginare la quantità di ore / uomo necessarie.

Saluti
Connesso
Cordiali Saluti, Claudio Mussa coordinatore Staff RI

robix61

  • Utente storico
  • *****
  • Offline Offline
  • Post: 852
  • Scenarista a tempo perso
    • Mostra profilo
Re:Inizia la nuova avventura
« Risposta #379 il: 08 Novembre 2018 - 00:04:45 »

...quello che sto notando, non so se sia una un caso che succede da quando hanno introdotto le versioni consoles, è una minore varietà negli scenari: soprattutto trasporto passeggeri dal punto A al punto B; CSX Heavy Haul sembrava promettere molto bene da un punto di vista di varietà/interazione, poi però si è un pò perso.

Dateci l'Editor scenari e ci scateniamo... :asd
Connesso
Roberto
--------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
I5 750 OC 3,2Ghz-ASUS P7P55D-8GB DDR3-GTX 1060 3GB GDDR5-SSD SAMSUNG 850 PRO 240GB- WD CAVIAR BLACK 1TB SATA3-WIN 10 64BIT PRO

MinuettoDiesel

  • Utente inesperto
  • **
  • Offline Offline
  • Post: 85
    • Mostra profilo
Re:Inizia la nuova avventura
« Risposta #380 il: 14 Novembre 2018 - 17:40:26 »

Vi mando questa proposta, sperando possa interessare voi quanto interessa me (son abbastanza esterofilo) :pollicesu
https://forums.dovetailgames.com/threads/suggestions-routes-the-gotthard-line.3414/#post-56121
Connesso
Alessandro

Claudio Mussa

  • Admin
  • Utente storico
  • *****
  • Offline Offline
  • Post: 2.039
  • Coordinatore Staff RI
    • Mostra profilo
Re:Inizia la nuova avventura
« Risposta #381 il: 14 Novembre 2018 - 21:34:14 »

Vi mando questa proposta, sperando possa interessare voi quanto interessa me (son abbastanza esterofilo) :pollicesu
https://forums.dovetailgames.com/threads/suggestions-routes-the-gotthard-line.3414/#post-56121

Sicuramente materiale non ne mancherà....!
Connesso
Cordiali Saluti, Claudio Mussa coordinatore Staff RI

R.M.S.Olympic

  • Utente esperto
  • ***
  • Offline Offline
  • Post: 132
    • Mostra profilo
Re:Inizia la nuova avventura
« Risposta #382 il: 15 Novembre 2018 - 13:22:54 »

Ci sarebbe almeno un po' di Italia... Quanti chilometri di linea ci sono da Chiasso al confine?
Connesso
Andrea Stacchietti

Alex656

  • Admin
  • Utente storico
  • *****
  • Offline Offline
  • Post: 1.083
    • Mostra profilo
Re:Inizia la nuova avventura
« Risposta #383 il: 15 Novembre 2018 - 13:31:01 »

Ragazzi, ormai onestamente non mi illudo più sulle richieste di realizzazione; ti danno il contentino dicendo che valuteranno ma poi finisce là; credo che su ogni DLC facciano un attento studio economico, costi e ricavi; evidentemente Stati Uniti, Germania e Regno Unito garantiscono i maggiori ricavi per DTG ma anche per produttori di terze parti.
Connesso
Alessandro Galimi

R.M.S.Olympic

  • Utente esperto
  • ***
  • Offline Offline
  • Post: 132
    • Mostra profilo
Re:Inizia la nuova avventura
« Risposta #384 il: 15 Novembre 2018 - 18:54:52 »

Ragazzi, ormai onestamente non mi illudo più sulle richieste di realizzazione; ti danno il contentino dicendo che valuteranno ma poi finisce là; credo che su ogni DLC facciano un attento studio economico, costi e ricavi; evidentemente Stati Uniti, Germania e Regno Unito garantiscono i maggiori ricavi per DTG ma anche per produttori di terze parti.

perchè, cosa hanno in più le ferrovie di quei paesi? credo che potrebbero avere un guadagno allo stesso modo con italia, francia, spagna, olanda ecc.
Connesso
Andrea Stacchietti

Alex656

  • Admin
  • Utente storico
  • *****
  • Offline Offline
  • Post: 1.083
    • Mostra profilo
Re:Inizia la nuova avventura
« Risposta #385 il: 15 Novembre 2018 - 19:12:04 »

Ragazzi, ormai onestamente non mi illudo più sulle richieste di realizzazione; ti danno il contentino dicendo che valuteranno ma poi finisce là; credo che su ogni DLC facciano un attento studio economico, costi e ricavi; evidentemente Stati Uniti, Germania e Regno Unito garantiscono i maggiori ricavi per DTG ma anche per produttori di terze parti.

perchè, cosa hanno in più le ferrovie di quei paesi? credo che potrebbero avere un guadagno allo stesso modo con italia, francia, spagna, olanda ecc.

Evidentemente si fanno i loro conti: prima di tutto devono avere le licenze delle compagnie ferroviarie, devono valutare lo sforzo nel produrre materiale specifico per una certa realtà (in Inghilterra e Stati Uniti hanno gli sviluppatori on site) ma soprattutto valuteranno il numero di utenti che hanno per una certa area geografica; se in Italia possono contare 100 potenziali clienti mentre in Germania ne hanno che so,  5000 evidentemente la seconda possibilità gli conviene di più. Nel corso degli anni ho visto diversi tentativi di produrre materiale pay in Italia (es. Anemone o Tony recentemente che ha chiesto un contributo per le sue creazioni) ma il numero di spettatori paganti è sempre stato piuttosto esiguo; credo che sia lo stesso per molti altri paesi. DTG è una società che deve far profitto, suppongo che abbiano i loro esperti di marketing.
Connesso
Alessandro Galimi

Settebello

  • Utente anziano
  • ****
  • Offline Offline
  • Post: 371
    • Mostra profilo
Re:Inizia la nuova avventura
« Risposta #386 il: 16 Novembre 2018 - 14:22:20 »

Ci sarebbe almeno un po' di Italia... Quanti chilometri di linea ci sono da Chiasso al confine?

Scusa , ma a meno che non l'abbiano spostata ieri , mi risulta che Chiasso sia in Svizzera.
Se dovessero farla , non credo che ci sia un pezzo di Italia , basti vedere ,
dove hanno fatto partire la linea del Bernina per TS , anzichè da Tirano , parte da Poschiavo
che guarda caso si trova in Svizzera.
Per l'Italia non possono fare nulla , non hanno i permessi
Connesso
Gabriele

MinuettoDiesel

  • Utente inesperto
  • **
  • Offline Offline
  • Post: 85
    • Mostra profilo
Re:Inizia la nuova avventura
« Risposta #387 il: 16 Novembre 2018 - 16:36:42 »

I permessi di chi? Di FSI? La Ferrovia Retica è svizzera, per le altre ferrovie non so, ma sembra più che per principio non vogliano fare tratte Italiane, altrimenti perché limitarla a Poschiavo? Ricevuti i permessi per decine e decine di chilometri...
Connesso
Alessandro

Settebello

  • Utente anziano
  • ****
  • Offline Offline
  • Post: 371
    • Mostra profilo
Re:Inizia la nuova avventura
« Risposta #388 il: 16 Novembre 2018 - 20:02:44 »

I permessi di chi? Di FSI? La Ferrovia Retica è svizzera, per le altre ferrovie non so, ma sembra più che per principio non vogliano fare tratte Italiane, altrimenti perché limitarla a Poschiavo? Ricevuti i permessi per decine e decine di chilometri...
Evidentemente non possono fare tratte nel territorio Italiano
Connesso
Gabriele

andreago71

  • Utente storico
  • *****
  • Offline Offline
  • Post: 1.106
  • Lunga vita e prosperità
    • Mostra profilo
Re:Inizia la nuova avventura
« Risposta #389 il: 17 Novembre 2018 - 00:14:07 »

Quella dei permessi potrebbe essere una cosa vera, in un articolo pubblicato prima del lancio della Marsiglia- Avignon, hanno scritto che per avere i permessi di pubblicare una tratta francese con i loghi SNCF hanno dovuto contrattare per un anno buono a livello commerciale e pagare profumatamente l' ente per lo sfruttamento del marchio SNCF appunto. Ricordiamoci sempre che una azienda agisce in modo diverso da un privato. Su facebook seguo un ragazzo che ha riprodotto con unreal engine 4 una astronave di star trek, in modo del tutto amatoriale ma con una precisione mostruosa. Animazione di ogni parte della nave come dai celebri episodi e migliaia di ore di lavoro, ovviamente anche le scritte ed i loghi . Bene poche settimane fa ha ricevuto una comunicazione ufficiale di CBS che lo invitava a eliminare tutto il materiale coperto da copyright pena una azione legale e lui naturalmente ne dava il triste annuncio sulla pagina che aveva raggiunto un discreto numero di follower. Questo esempio è per fare capire che il mondo del copyright è regolato e molto severo, l' utilizzo di un marchio senza i permessi può portare gravi ripercussioni sia ad un privato che ad una azienda, mentre ad un privato viene spesso mandata una semplice comunicazione nei casi di una azienda si passa direttamente alle vie legali, è chiaro quindi che ci vadano con i piedi di piombo. Se a questo aggiungiamo anche un onere economico magari senza la certezza di vendere sufficientemente a rientrare dell' investimento effettuato, possiamo ben immaginare che determinate tratte possano rimanere nel cassetto.
Connesso
Andrea Luigi Gobber
 Route Channel Tunnel Rail Link  Creator
Pagine: 1 ... 24 25 [26] 27   Vai su