Rotabili Italiani

Effettua l'accesso o una nuova registrazione.

Inserisci il nome utente, la password e la durata della sessione.
Ricerca avanzata  

News:

Autore Topic: Problema segnali italiani e crash  (Letto 102 volte)

exp 1648

  • Admin
  • Utente storico
  • *****
  • Offline Offline
  • Post: 805
  • RW Developer creator...
    • Mostra profilo
Problema segnali italiani e crash
« il: 09 Novembre 2020 - 13:08:09 »

Dopo una lunga assenza dal mondo della simulazione a causa di problemi familiari (non ancora risolti), ieri, complice del tempo libero, ho deciso di tornare a fare qualcosa sul vecchio TS 20XX e, mentre provavo un vecchio scenario home-made su una mia stazione (fatta da me, per delle manovre merci) mi sono imbattuto in un crash improvviso.

Sono riuscito a capire che il problema risiede nei segnali e, penso, in qualche marmotta settata male.
Dato che osservando la linea dimostrativa data in dotazione con i segnali non ne sono venuto a capo, chiedo a voi, cosa potrebbe essere che causa questo problema?
E, esattamente, come vanno settate marmotte e relativi segnali (le lettere L, M, e le spunte varie nelle caselline) in una stazione che ha 2 binari d'uscita, uno dei quali di linea e uno di manovra?
Servono accorgimenti particolari?
Connesso
Fabio Bosi_____________Email: ffabio89[at]hotmail.it // Skype: fabio.bosi89
Lavori attualmente in corso per RW3 - TS 2014:
> Tratta reale "Ferrovie Emilia Romagna"- 12% secondo lotto
> Tratta di fantasia "Linea di confine"- 38%
> Carrozze Vivalto - 27%
> Aln 668 - 16%

Obelix73

  • Utente storico
  • *****
  • Offline Offline
  • Post: 1.246
  • "Lunga vita e ProsperitÓ"
    • Mostra profilo
Re:Problema segnali italiani e crash
« Risposta #1 il: 15 Novembre 2020 - 17:40:08 »

Fabio, innanzitutto il link zero della marmotta deve essere posto a valle del link zero del segnale di partenza; i link 1 e 2 della marmotta vanno posti a valle dei medesimi link del segnale principale; nelle caselline dei link vanno messe le lettere L (per l'istradamento in piena linea), M (per l'itinerario su tronchino/binario di manovra) ed il limiti eventualmente presenti su ciascuno.
Connesso
Andrea Irato