Post recenti

Pagine: [1] 2 3 ... 10
1
Itinerari / Re:Linea Reale Piacenza - Voghera
« Ultimo post da andreago71 il 26 Giugno 2022 - 21:46:38 »
Le livellette sono le pendenze binario ricavabili dal fascicolo di linea, come le velocità ed altri dati, per la Piacenza Voghera è la numero 33 dal compartimento di Milano. Sono online e gratuite in formato PDF.
2
Itinerari / Re:Linea Reale Piacenza - Voghera
« Ultimo post da Ragno il 26 Giugno 2022 - 21:27:33 »
Ciao, il geoposizionamente è quello che è, ho sfruttato il metodo per avere l'overlay su cui tu c'hai fatto il video, sfortunatamente a volte google cambia la precisione, quindi magari dall'aggiornamento dell'overlay, alcune rotaie si scostano di un metro, le pendenze sono basate sul terreno circostante, non avendo i profili della linea, è comunque pianura quindi è abbastanza pianeggiante, livellette non so cosa siano, e per il segnalamento aspetto di finire il piano binari, non l'ho menzionato, ma la linea è stata banalizzata di recente, quindi non so se era già attiva o meno la circolazione sul binario di Dx nel periodo che ho rappresentato.
3
Itinerari / Re:Linea Reale Piacenza - Voghera
« Ultimo post da andreago71 il 26 Giugno 2022 - 20:48:13 »
Bellissimi screenshot, dai quali però è poco intuibile come è stata posata la linea, livellette, rialzo del binario, segnalamento e geo posizionamento. Ma deduco che questi parametri siano stati rispettati, quindi aspetto con ansia di farci sopra qualche scenario! :pollicesu :pollicesu :pollicesu
4
Itinerari / Linea Reale Piacenza - Voghera
« Ultimo post da Ragno il 26 Giugno 2022 - 17:58:59 »
Salve a tutti, creo il mio primo topic sul forum per annunciare sul forum, uno dei miei progetti attualmente in corso nonché una delle linee ferroviarie della città in cui vivo, premessa che è da un'anno che ci lavoro, recentemente ho iniziato a paesaggiare seriamente la tratta.

La linea ferroviaria Piacenza Voghera in anzi tutto fa parte della Ferrovia Piacenza - Alessandria, il tratto da Piacenza a Voghera è lungo all'incirca una sessantina di chilometri, è una linea fondamentale, principalmente usata da treni merci e servita da Trenord e Trenitalia, munita solo di SCMT e non presenta l'RSC, difatti la velocità massima è fissa a 150; oltre a questo nella località di San Nicolò è presente la Sitav, un'azienda che si occupa di manutenzione ai mezzi ferroviari, e per chi non lo sapesse, si è occupata e ancora si occupa degli ETR700 ex Fyra e ha svolto l'adattamento degli ETR 470 per il mercato Greco.
Nel gioco ho scelto di ambientare la tratta in periodo pre-covid, all'incirca 2018-2019, questo consente di avere una varietà di mezzi usati sulla linea maggiore rispetto a un'ambientazione contemporanea, in quanto durante il 2020 e il 2021 le stazioni hanno subito vari interventi di ammodernamento che hanno portato all'ampliamento delle banchine e all'installazione di sovrapassaggi per attraversare i binari. La scelta quindi di impostare la tratta al passato permette quindi, nell'eventualità che questi verranno realizzati, l'utilizzo realistico di PR, MD e ALe 582 di Trenord e Vivalto e Rock per Trenitalia.

Per l'introduzione alla tratta mi permetto di introdurla con degli screenshot della stazione di Rottofreno, in provincia di Piacenza, situata al chilometro 83.

Detto questo, essendo abbastanza nuovo alla realizzazione di tratte, ogni suggerimento è ben accolto.

Cordiali saluti e buon pomeriggio.
5
OGGETTI / Re:Catenaria italiana v5
« Ultimo post da Claudio Mussa il 20 Giugno 2022 - 23:47:22 »
Ciao Raffaele,

ottima iniziativa e notizia!

Ti chiederei solo la gentilezza, immaginando che un utilizzatore veda e si scarichi questo tuo file per la prima volta, (magari uno nuovo della simfer) di specificare se esso è comprensivo anche di tutte le versioni precedenti o se in effetti serve la ver. 3.0 e poi per esempio anche la 4.0 oppure diversamente che cosa seve esattamente.

Nel caso in cui servano le versioni precedenti, per agevolare tutti, gentilmente indica il link di dove scaricarle.

Grazie Ciao e buon lavoro/divertimento, Claudio

6
OGGETTI / Re:Catenaria italiana v5
« Ultimo post da Akisf19 il 16 Giugno 2022 - 14:30:53 »
Congratulations my friend for this result.. very good but if you want more ideas of catenaries models of pylons..contact me..
7
Discussioni varie / Re:Il ritorno di Flight Simulator
« Ultimo post da Alex656 il 17 Maggio 2022 - 16:51:54 »
Ciao Alex, dopo mesi di utilizzo ne consigli l'acquisto?

Scusa ma ho letto solo ora: assolutamente sì anche se il bug dei salvataggi e qualche grattacapo con l'ATC sono piuttosto fastidiosi, spero li risolvano prima o poi. Ti posso dire che MSFS 2020 è, se non il numero uno, sicuramente tra i titoli che mi hanno dato le più belle emozioni in ambito ludico/simulativo, l'immersività è totale a patto di possedere un buon pc; ora ci sono anche dei bellissimi aerei come il Concorde, il 737 700, il crj 550/700 ma anche espansioni freeware di alto livello come il flybywire A320NX.

Segnalo che da questo momento finalmente è disponibile il world update IX interamente dedicato ad Italia e Malta, in particolare abbiamo la riproduzione accurata di Roma, Milano, Venezia, Napoli oltre agli aeroporti di Palermo, Sondrio, Bolzano e Marina di Campo (Isola d'Elba).
8
Discussioni varie / Re:Demo UE5
« Ultimo post da Ragno il 16 Maggio 2022 - 19:16:58 »
Lo sviluppo di MSTS 2 e anche di MSTS fu curato da Kuju e non direttamente Microsoft, esattamente come Asobo per FS2020, a seguito il progetto fu ripreso con RailSimulator, con il supporto da parte di EA, e a seguito divenuto Railworks quando RailSimulator.net (dovetail games) riprese la mano sul gioco; e questa è la versione che a mio tempo sentii da uno sviluppatore.

però comunque per non divagare dal tema c'è ancora un po' di lavoro prima che si possa raggiungere quel livello di dettaglio in tempo reale, specie su qualcosa che deve essere realistico a livello di calcolo e non solo di vista.
9
Discussioni varie / Re:Demo UE5
« Ultimo post da Alex656 il 16 Maggio 2022 - 17:41:16 »


...sicuramente però non vengono considerati alcuni aspetti legati allo sviluppo, va considerato che alla base del motore grafico di Railworks c'è MSTS 2, e qui si parla di 19 anni di motore grafico, dato che data al 2003 (motivo dell'uso del singolo core e del 64bit scadente), poi ovviamente è stato aggiornato fino al 2015 di fatto, (con lo pseudo 64bit nel 2018) che è stato quando la Dovetail ha definitivamente spostato l'interesse su TSW, il quale usa UE per varie ragioni, tra cui molto probabilmente una ragione economica.


MSTS 2 aveva un proprio sviluppo seguito da Microsoft ma fu poi abbandonato, non c'entra con l'attuale TS2022 che deriva, come dicevo prima, da Railworks pubblicato nel 2007 da Electronic Arts e sviluppato da Kuju, stesso sviluppatore del primo Microsoft Train Simulator. Il motore grafico dell'attuale TS2022 fu sviluppato e gira tutt'ora in directx 9 come moltissimi altri giochi, per questo motivo utilizza un solo core; non è scarso, semplicemente rispecchia i parametri dell'epoca; sono stati fatti degli aggiornamenti durante questi 15 anni ma nulla di sconvolgente; fare il porting per l'utilizzo di più cores avrebbe comportato la riscrittura di buona parte del codice, per questo hanno svoltato su altro.
10
Discussioni varie / Re:Demo UE5
« Ultimo post da Ragno il 16 Maggio 2022 - 15:56:45 »
sul fatto che TSW due tre sia quello con l'aspetto migliore non posso che concordare, anche se varie tratte potrebbero avere da ridire, SEHS, la LGV, NEC NY...

sicuramente però non vengono considerati alcuni aspetti legati allo sviluppo, va considerato che alla base del motore grafico di Railworks c'è MSTS 2, e qui si parla di 19 anni di motore grafico, dato che data al 2003 (motivo dell'uso del singolo core e del 64bit scadente), poi ovviamente è stato aggiornato fino al 2015 di fatto, (con lo pseudo 64bit nel 2018) che è stato quando la Dovetail ha definitivamente spostato l'interesse su TSW, il quale usa UE per varie ragioni, tra cui molto probabilmente una ragione economica.

per trainz da quel che so, storia molto simile a Railworks, motore grafico vecchio ma aggiornato di frequente.

sull'ultima parte TSW è una contradizione, nonostante simugraph abbia potenziale se bene sfruttato, a oggi non è molto meglio di un'arcade.
in ogni caso risorse economiche vanno spese su ambi i fronti, aspetto (route builder) e simulazione.
Pagine: [1] 2 3 ... 10