Visualizza post

Questa sezione ti permette di visualizzare tutti i post inviati da questo utente. N.B: puoi vedere solo i post relativi alle aree dove hai l'accesso.


Topics - Littorino

Pagine: [1] 2 3 ... 8
1
Discussioni varie / Derail Valley
« il: 05 Giugno 2020 - 21:57:55 »
Ho scoperto alcuni video gameplay su questo gioco che mi ha letteralmente incuriosito a tal punto da averlo acquistato per poterlo provare, Apparentemente sembra il TS dei poveri anche se la grafica mi pare dignitosa per il suo genere ma non è cosi' banale come sembra.
Infatti la condotta di gioco è particolarmente impegnativa perchè non si tratta di condurre solo un treno dal punto A al punto B ma devi eseguire tutte ma proprio tutte le operazioni di lavoro, dallo scegliere ed accettare l'incarico, comporre il treno e quando lo guidi devi stare attento a tante cose, dimenticate i segnali, il SCMT e altre cosette a cui ci hanno abituato i vari TS e TSW ma dovete curare cose come lo slittamento, la velocità e bazzeccole varie come evitare il surriscaldamento del motore, il consumo del gasolio, della sabbia e la possibilità dei vari guasti che possono realmente accadere se non prestate attenzione; nelle varie stazioni importanti troviamo i vari distributori di gasolio, olio, sabbia e officine e tutte queste operazioni si pagano in soldoni che guadagnerete se portate a termine l'incarico possibilmente senza deragliare e distruggere il treno perchè il tutto vi verrà addebitato.

Insomma una dinamica di gioco talmente variegata che mi ha convinto, non so se qualcuno di voi ce l'ha (io no) ma il sim è predisposto anche per giocare in realtà aumentata VR il che rende tutto parecchio immersivo,

Attualmente il gioco è ad accesso anticipato e gli sviluppatori promettono altre implementazioni come il servizio passeggeri e linee elettrificate ma il gioco convince già cosi' com'è, staremo a vedere.

https://store.steampowered.com/app/588030/Derail_Valley/

2
Discussioni varie / Buon compleanno Rotabili Italiani (9)
« il: 18 Aprile 2020 - 22:51:12 »
Oggi desidero celebrare con tutti voi il nono anno di esistenza di "Rotabili Italiani".  :stica

Era infatti il 19 aprile 2011 quando Claudio dette l'annuncio ufficiale del sito fondato inizialmente dallo stesso Claudio, Gianmarco "Aln668Gtt", Sibbi e Gianfranco "Pendolino" con l'obiettivo dichiarato di dare un ulteriore spinta al simulatore RW creando nuovi oggetti e add-ons in completa autonomia e liberamente condivisibili; è stata soprattutto quest'ultima idea quella che mi ha convinto a farne parte nello stesso anno, unitamente a Ennio e -a breve distanza- il buon Fabiot con piena soddisfazione da parte nostra.  :occhiolino

In quel periodo vennero pubblicati i primi carri F e carri cisterna FIAT che trovate tutt'ora nell'area download  :occhiolino, da qui il nome di "Rotabili Italiani"

Da allora si sono iscritti altri personaggi desiderosi di imparare e condividere i propri lavori, poi alcuni hanno preso altre strade ma la vivacità di questo sito è rimasta oltre, credo, alla sua unicità dovuta a un rigoroso criterio di selezione per iscriversi e quindi intervenire ma anche l'eterogeneità dei propri iscritti che operano anche nei vari network che conosciamo con una "trasversalità" che non puo' che fare piacere.  :smoke

Da allora, sono già 113 gli utenti iscritti che hanno avuto e hanno modo di condividere idee, passioni, commenti e anche lavori grazie allo spazio di condivisione comune di Dropbox, il tutto in completa autonomia e libertà, valori chiave di questo sito.

Oggi Rotabili Italiani è un valido e riconosciuto punto di riferimento per gli amanti del simulatore "RailWorks-TS2020" nel quale vengono pubblicati gli ultimi add-on frutto della passione dei nostri iscritti e di "TrainSimWorld" che, sono sicuro, sarà altrettanto seguito come il suo progenitore attuale.

Da oltre un anno abbiamo inaugurato un'apposita sezione dedicata ai tutorial fruibili a tutti anche da chi non è iscritto tutt'ora in fase di completamento.

Cosa dire di piu'? "Rotabili" credo abbia raggiunto una certa stabilità e maturità. è pressochè normale oramai trovare qui terreno di sperimentazione e condivisione che ha "lanciato" nuovi sviluppatori e che ha dato alla luce opere come la Sicilia, la SFM Torino, la 5 Terre, la Nettuno-Campoleone il Frecciarossa, la semipilota MDVC, i Vivalto, le E464, E636, E645-646, la E 401, le UIC-Z, le PR, i numerosissimi repaint e altre sono in cantiere sempre in un clima di reciproca collaborazione e rispetto come si proponevano i fondatori.

Concludo pertanto ringraziando di cuore Claudio -"padre" di RI e tutti voi membri e staff per aver costruito e mantenuto questa realtà e tutti i non iscritti che ci hanno seguito e ci seguiranno prossimamente.  :marco

3
Itinerari / Revamping Milano-Mortara
« il: 28 Febbraio 2020 - 21:58:41 »
Alcuni di voi iscritti al gruppo FB di Trainsimitalia avranno certamente notato l'iniziativa di Massimo De Angeli, appassionatissimo della simfer e in particolare  di TS2020, mirata , al rifacimento della mitica Milano-Mortara (v. topic dedicato: http://www.rotabili-italiani.org/index.php?topic=70.0), una delle primissime routes reali costruite per RW fatta dal sottoscritto con la collaborazione di un Fabiot alle prime armi ma decisamente sul pezzo e il mio vecchio Amico Bluedunfly e pubblicata nella sua versione originale nel lontano 2013 ma i lavori iniziarono tre anni prima.

Purtroppo la tratta per quanto curata e decisamente fedele all'originale, mostra tutti i suoi limiti di età e dell'epoca dove non avevamo tutta la grandissima disponibilità di oggetti in stile italiano come adesso a cominciare dalle rotaie inglesi di default (c'erano anche quelle tedesche volendo) che scelsi ingenuamente senza rendermi conto che davano i valori in miglia e mph oltre a gran parte dell'arredo decisamente in stile anglosassone che non si addice molto all'ambientazione della linea e il segnalamento per quanto funzionante non era il massimo del realismo; era da un po che volevo metterci mano per aggiornarla con canoni decisamente piu' moderni e italiani ma il mio tempo è decisamente scarso assorbito tra l'altro dalla tratta siciliana e ligure.

Per questo ho trovato decisamente interessante l'iniziativa di Massimo quando la vidi tant'è che gli ho concesso senza alcuna esitazione, l'autorizzazione alla pubblicazione una volta terminato il suo lavoro, pubblicazione che avverrà sul sito di Train Sim Italia e su Rotabili Italiani.  :dentoni

Tuttavia non essendo Massimo iscritto a questo forum (ma la porta ovviamente è aperta...), ho ritenuto giusto, dietro suo permesso condividere alcuni suoi screens di questo lavoro e aggiornarvi sullo stato dell'arte e devo dire che sta venendo meglio di come l'avrei fatta io e la cosa mi fa enormemente piacere per cui non posso che fargli i miei complimenti e augurargli buon lavoro.  :pollicesu

4
SCENARI / Il mio regalo di Natale
« il: 20 Dicembre 2019 - 23:31:09 »
Il mio modo di farvi gli auguri di Natale: uno scenario invernale semplice semplice ambientato sulla Milano-Mortara giusto per rivivere a livello simfer l'atmosfera natalizia appena pubblicato, spero che vi piaccia.  :occhiolino

5
Discussioni varie / Giganti su rotaia
« il: 05 Giugno 2019 - 13:13:14 »
Ho scoperto da poco questa serie dallo stesso canale che tempo fa mi delizio' con le avventure di Alaska Railroad, adesso si parla di treni fuori dal comune e di vere e proprie crociere ferroviarie come l'indiano Marajah Express o il canadese Rocky Mountain, da vedere.

https://it.dplay.com/dmax/giganti-su-rotaia/

6
Discussioni varie / Videotutorial sui segnali
« il: 24 Aprile 2019 - 13:21:27 »
Ho trovato in rete questa serie di videotutorial dedicati all'interpretazione di massima dei segnali FS (certamente non semafori.. :dentoni), si tratta di tre video con immagini in molti casi suggestive.  :smoke
https://www.youtube.com/watch?v=6-BXVK0556E
https://www.youtube.com/watch?v=_KlNihqc_Cc&t=162s
https://www.youtube.com/watch?v=-mlIirhw52Y&t=72s

7
Discussioni varie / Buon compleanno Rotabili Italiani (8)
« il: 19 Aprile 2019 - 13:20:12 »
Oggi desidero celebrare con tutti voi l'ottavo anno di esistenza di "Rotabili Italiani".  :stica

Era infatti il 19 aprile 2011 quando Claudio dette l'annuncio ufficiale del sito fondato inizialmente dallo stesso Claudio, Gianmarco "Aln668Gtt", Sibbi e Gianfranco "Pendolino" con l'obiettivo dichiarato di dare un ulteriore spinta al simulatore RW creando nuovi oggetti e add-ons in completa autonomia e liberamente condivisibili; è stata soprattutto quest'ultima idea quella che mi ha convinto a farne parte nello stesso anno, unitamente a Ennio e -a breve distanza- il buon Fabiot con piena soddisfazione da parte nostra.  :occhiolino

In quel periodo vennero pubblicati i primi carri F e carri cisterna FIAT che trovate tutt'ora nell'area download  :occhiolino, da qui il nome di "Rotabili Italiani"

Da allora si sono iscritti altri personaggi desiderosi di imparare e condividere i propri lavori, poi alcuni hanno preso altre strade ma la vivacità di questo sito è rimasta oltre, credo, alla sua unicità dovuta a un rigoroso criterio di selezione per iscriversi e quindi intervenire ma anche l'eterogeneità dei propri iscritti che operano anche nei vari network che conosciamo con una "trasversalità" che non puo' che fare piacere.  :smoke

Da allora, sono già 103 gli utenti iscritti che hanno avuto e hanno modo di condividere idee, passioni, commenti e anche lavori grazie allo spazio di condivisione comune di Dropbox, il tutto in completa autonomia e libertà, valori chiave di questo sito.

Oggi Rotabili Italiani è un valido e riconosciuto punto di riferimento per gli amanti del simulatore "RailWorks-TS2019" nel quale vengono pubblicati gli ultimi add-on frutto della passione dei nostri iscritti e di "TrainSimWorld" che, sono sicuro, sarà altrettanto seguito come il suo progenitore attuale.

Da qualche mese abbiamo inaugurato un'apposita sezione dedicata ai tutorial fruibili a tutti anche da chi non è iscritto tutt'ora in fase di completamento.

Cosa dire di piu'? "Rotabili" credo abbia raggiunto una certa stabilità e maturità. è pressochè normale oramai trovare qui terreno di sperimentazione e condivisione che ha "lanciato" nuovi sviluppatori e che ha dato alla luce opere come la Sicilia, la SFM Torino, la 5 Terre, la Nettuno-Campoleone il Frecciarossa, la semipilota MDVC, i Vivalto, le E464, E636, E645-646 e altre sono in cantiere sempre in un clima di reciproca collaborazione e rispetto come si proponevano i fondatori.

Concludo pertanto ringraziando di cuore Claudio -"padre" di RI e tutti voi membri e staff per aver costruito e mantenuto questa realtà e tutti i non iscritti che ci hanno seguito e ci seguiranno prossimamente.  :marco

8
Discussioni varie / Archivio di Fondazione FS
« il: 06 Marzo 2019 - 12:30:40 »
Non so se qualcuno di voi ne è a conoscenza ma ho trovato questo sito ricchissimo di foto, video, orari ma soprattutto di disegni quotati di tutto il materiale di trazione del tempo che fu, una vera manna.  :dentoni

https://www.archiviofondazionefs.it/?fbclid=IwAR0QInEWClLUev-KLfFYHX0Xk7yWZrDETuFVbh5sPRFB6Tlbhd95w6Hg6Kg

9
TUTORIAL & TOOLS / Prossima apertura nuova sezione Guida Completa RW
« il: 14 Ottobre 2018 - 22:01:19 »
Qualcuno di voi se ne sarà già accorto: finalmente è stato attivato il link che condurrà alla libera consultazione della mitica Guidona, per chi non lo sapesse ancora è un immenso lavoro iniziato anni fa mettendo insieme le esperienze e i consigli di alcuni dei nostri membri a partire dal sottoscritto e a seguire Claudio Mussa, Ennio Bluedunfly, Fabiot e Fabio Exp1648 che spiega e spiegherà tutto ma proprio tutto di questo simulatore che, nonostante i suoi 11 anni di vita è ancora in ottima forma soprattutto dopo l'implementazione del 64 bit.  :smoke

Finora questa guida era riservata ancora alla consultazione dei soli membri RI ma lo scopo era ed è quello di renderla fruibile a tutti ma finora non era stato possibile perchè doveva essere rifinita e poi decidere come pubblicarla, le annose questioni di tempo libero hanno poi rallentato il tutto.

Finalmente si è deciso di pubblicarla in diversi capitoli su un'apposita sezione del sito in modo da creare un indice dove andare a pescare le varie istruzioni, vi ricordo che la guida spiega tutto: dall'acquisto all'installazione, comandi principali, editor itinerari, editor scenari, modellazione con 3DStudio e 3DCrafter, Blueprint e sto pensando anche a un capitolo FAQ che potrebbe essere di grande aiuto ai neofiti.

L'ultima barriera da superare era costituita dal trovare il tempo necessario -io ed Ennio- di iniziare a creare il sito e relativi collegamenti, cosa che è stata fatta oggi. :dentoni

Da adesso sto iniziando ad aggiornare i vari capitoli e suddividerli in modo tale da caricarli sul server e pubblicarli man mano, come potrete vedere, il sito per ora è stato abbozzato alla bell'è meglio, si inizierà ovviamente con il capitolo, installazione e primo uso e, a seguire tutto il resto, quando sarà caricato ogni capitolo, ne daro' comunicazione nell'angolo delle News, spero che il tutto sarà di Vs. Gradimento, naturalmente suggerimenti, nuove istruzioni e consigli saranno ben accetti. :occhiolino

10
Discussioni varie / Per gli amanti dello scartamento ridotto
« il: 11 Ottobre 2018 - 13:09:16 »
Mi permetto di segnalare un link già postato dall'amico Andreago71 sulla pagina FB di Train Sim Italia che tratta alcuni rotabili a scartamento metrico: http://deschamp-bernard.chez-alice.fr/content2.htm

Giusto per conoscenza agli amici di RI ma soprattutto perchè ho in progetto per la Sicilia Sud Occidentale, la ricostruzione della rete a scartamento ridotto come la Dittaino-Leonforte-Piazza Armerina e potrei adottare le automotrici e il materiale rimorchiato per i merci, mancherebbero i binari ma conto (e spero) di trovarli da qualche altra parte.  :smoke

11
Assistenza / Missing texture segnali
« il: 07 Settembre 2018 - 00:05:05 »
Stasera ho iniziato le prove del mio scenario R2230 per Catania, rivisitato per via del crash dovuto ad alcuni modelli ASTW e per l'occasione anche con l'uso del Minuetto.
Purtroppo ho avuto la sgradita sorpresa di ritrovarmi tutti i segnali italiani ridotti cosi' dall'oggi al domani,  :pollice_giu è capitato anche a voi?

12
Assistenza / Eliminazione topic
« il: 06 Settembre 2018 - 14:16:55 »
Vi informo che ho provveduto a rimuovere il topic "gruppo facebook" per evitare prevedibili ripercussioni in quanto polemiche riguardanti forumisti e soprattutto gruppi di discussione al di fuori di questo forum devono essere risolti in ambito privato, alla prossima violazione mi riservo di sospendere gli account interessati.

13
Itinerari / Ruhr-Sieg Nord
« il: 14 Agosto 2018 - 14:33:24 »
Per la cronaca, dopo aver visto l'ultimo video dedicato (https://www.youtube.com/watch?v=gtxGvPBO8as&t=4116s) mi sono convinto a prenotare la tratta: almeno è europea (assomiglia vagamente alla Parma-La Spezia) e ha un traffico piu' variegato rispetto alla Rapid Transit dove ci sono solo tram.   :dentoni

Sperando sempre che ci sia un concreto seguito con gli editor.  :shootme

14
Discussioni varie / Sette anni di Rotabili Italiani
« il: 23 Aprile 2018 - 12:56:05 »
Oggi desidero celebrare con tutti voi il settimo anno di esistenza di "Rotabili Italiani".  :stica

Era infatti il 19 aprile 2011 quando Claudio dette l'annuncio ufficiale del sito fondato inizialmente dallo stesso Claudio, Gianmarco "Aln668Gtt", Sibbi e Gianfranco "Pendolino" con l'obiettivo dichiarato di dare un ulteriore spinta al simulatore RW creando nuovi oggetti e add-ons in completa autonomia e liberamente condivisibili; è stata soprattutto quest'ultima idea quella che mi ha convinto a farne parte nello stesso anno, unitamente a Ennio e -a breve distanza- il buon Fabiot con piena soddisfazione da parte nostra.  :occhiolino

In quel periodo vennero pubblicati i primi carri F e carri cisterna FIAT che trovate tutt'ora nell'area download  :occhiolino, da qui il nome di "Rotabili Italiani"

Da allora si sono iscritti altri personaggi desiderosi di imparare e condividere i propri lavori, poi alcuni hanno preso altre strade ma la vivacità di questo sito è rimasta oltre, credo, alla sua unicità dovuta a un rigoroso criterio di selezione per iscriversi e quindi intervenire ma anche l'eterogeneità dei propri iscritti che operano anche nei vari network che conosciamo con una "trasversalità" che non puo' che fare piacere.  :smoke

Da allora, sono già 85 gli utenti iscritti che hanno avuto e hanno modo di condividere idee, passioni, commenti e anche lavori grazie allo spazio di condivisione comune di Dropbox, il tutto in completa autonomia e libertà, valori chiave di questo sito.

Oggi Rotabili Italiani è un valido e riconosciuto punto di riferimento per gli amanti del simulatore "RailWorks-TS2018" nel quale vengono pubblicati gli ultimi add-on frutto della passione dei nostri iscritti ma anche del neonato "TrainSimWorld" che, sono sicuro, sarà altrettanto seguito come il suo progenitore attuale.

Il futuro prevede, anche se in tempi non brevi, un'apposita sezione dedicata ai tutorial fruibili a tutti anche da chi non è iscritto. I progetti in tal senso sono in corso.  :smoke

Concludo pertanto ringraziando di cuore tutti voi membri e staff per aver costruito e mantenuto questa realtà e tutti i non iscritti che ci hanno seguito e ci seguiranno prossimamente. :applausi

15
SCENARI / Treno del Vino
« il: 27 Marzo 2018 - 12:25:39 »
A seguito della pubblicazione della locomotiva Gr.479, sto ultimando un breve e semplice scenario ambientato sulla Sicilia Sud Occidentale e che vede come protagonista tale macchina in modo da dare la possibilità agli appassionati di provarla e guidarla, l'activity è ispirata al "Treno del Vino e del Gusto" realmente organizzata da Fondazione FS da Messina a Caltagirone.(http://www.fondazionefs.it/content/fondazione/it/it/notizie/archivio/2017/8/10/i_treni_del_vino_e_del_gusto.html) la mia interpretazione è quella di farla tra Catania e Motta Sant'Anastasia al fine di valorizzare questa diramazione poco conosciuta della route. Vista la difficoltà di reperire le centoporte originali, ho previsto anche una versione con le carrozze X grigio ardesia. Se riesco pubblico il tutto già da stasera.  :occhiolino

Pagine: [1] 2 3 ... 8